(1) - TRATTAMENTO MASSAGGIO TANTRICO RITUALE

Significato della parola TAN-TRA

Fonti: The practical Sanskrit-English Dictionary di Vaman Shivram Apte – Sri Satguru Publication Dizionario Sanscrito-Italiano – Vallardi

Questa parola è composta da un radicale e da un suffisso:

1. TAN = Verbo Stendere, estendere, allungare, prolungare, propagare, continuare, protrarre
Coprire, riempire
Causare, produrre, formare
Dare, concedere
Celebrare, condurre (un sacrificio)
Comporre, scrivere
Preparare, intraprendere, dirigere verso
Confidare, prendere confidenza con
Aiutare, assistere, avere compassione
Risuonare
Sost. Continuazione, successione ininterrotta, diffusione
Prole, posterità


2. TRA = Suff. Indica la strumentalità, il mezzo

TANTRA = Telaio per tessitura, filo, ordito teso in un telaio
Posterità
Serie ininterrotta
Complesso ordinato di Cerimonie e Riti
Trattato religioso che insegna formulari magici e mistici per il Culto delle Divinità o per ottenere poteri sovrumani
Formula, incantesimo
Giuramento, prova iniziatica
Medicina principale, droga medicinale
Punto essenziale
Causa di effetti molteplici
Dottrina principale, regola, teoria, scienza
Subordinazione, dipendenza
Lavoro scientifico
Capitolo, sezione di un lavoro
Modo corretto di fare qualcosa
Vestito
Seguito reale, corte
Regno, paese, governo, amministrazione, apparato governativo
Armata, ammasso, moltitudine

 

Tantra è un termine sanscrito e in linea generale potremmo dire che esistono tre modi per tradurre/comprendere un termine sanscrito.

Il primo è la traduzione letterale, in altre parole quella che troviamo sul vocabolario. C’e’da dire che la traduzione letterale deve essere applicata a secondo del contesto. Se cerchiamo il vocabolo “tantra”, lo troviamo tradotto, nel nostro contesto, con: sistema,dottrina, teoria, scrittura. Si deduce che il termine tantra indica una scrittura che insegna un sistema di pratiche.

 Il secondo è l’etimologia. Tantra è formato dalla radice verbale Tan= espandere seguita dal suffisso Tra. Quindi Tantra significa etimologicamente Strumento per espandere.

“E’ chiamato Tantra perché elabora (Tan) la conoscenza di materie come Tattva (principi della realtà) e Mantra e perché ci salva (Tra) dal ciclo di sofferenza.”