Come approcciarsi armonicamente al massaggio tantrico rituale

Ecco a seguire alcuni consigli su come approcciarsi alla intensa esperienza del massaggio tantrico rituale.

Non occorre portare nulla di particolare e consigliamo di recarsi al massaggio senza avere mangiato eccessivamente e/o bevuto alcolici in forma smodata.

Il massaggio tantrico rituale e' un massaggio che integra tutte le energie del corpo umano, in attinenza con l' insegnamento del Tantra Rosso.

Energia Espressiva, energia Emozionale, energia Affettiva, energia Sensuale, energia Spirituale, energia Trascendentale, energia Meditativa ecc.

Cio’ significa che non si centra ossessivamente su un solo tipo di energia, ma cerca di muoverle armonicamente tutte. Quindi non bisogna incorrere nel tipico errore, alimentato anche da alcuni centri tantra non preparati , che il massaggio sia solo incentrato ossessivamente sulla energia sensuale, ma sara’ invece una integrazione degli aspetti descritti prima.

Non esiste una regola nel massaggio tantrico perche' le stimolazioni emozionali vengono valutate al momento a seconda dello stato energetico di apertura di chi sta ricevendo in un continuo feedback con chi dona . Se lo stato energetico di apertura sara' basso, espresso da una persona rigida, anche il massaggio sara' piu' tenue e sfumato. Se lo stato energetico sara' invece coinvolgente, potra' essere effettuato un massaggio piu' profondo e intenso. L’energia del massaggio non puo’ sovrastare l’energia di chi riceve. In pratica e’ come cavalcare l’onda energetica del momento nel QUI E ORA .

A questo punto si comprende che l'energia che si crea durante il massaggio tantrico non e' solo respons – abilita' (abilita' a dare responsi) di chi dona ma e' anche co-responsabilita' di chi riceve e dell'atteggiamento mentale di apertura con cui ci si reca a ricevere il massaggio.
E' molto difficile stabilire a priori a freddo , aspetto che non dovrebbe essere mai fatto nel tantra, quale sara’ l’andamento del massaggio.

La mente e le troppe domande sono nemiche del tantra che sente le sensazioni nel QUI E ORA.

Consigliamo di lasciare al momento la percezione di cio' che sara' naturale e armonico ricevere durante il massaggio.
Proprio per questo sarebbe auspicabile ricevere il massaggio tantrico senza particolari aspettative , rispetto a quello che si e’ letto o sentito sul tantra ( per esempio i luoghi comuni alla “Sting”) o rispetto a magari precedenti esperienze tantriche diverse, in quanto la aspettativa puo' essere spesso una trappola, che uccide letteralmente la esperienza nel QUI E ORA del massaggio tantrico instradando la nostra psiche precostituito in uno schema che limita la percezione del presente.

Uno degli schemi e' anche la eccessiva importanza all'aspetto estetico. Il Tantra veicola energie emozionali che vanno ben oltre il mero involucro estetico , aspetto che in occidente e' eccessivamente e ossessivamente valorizzato in forma distorta e strumentale.

Se avete delle aspettative queste al 95% saranno deluse dal massaggio in quanto esso prende vie emozionali che non sono prevedibili.
La aspettativa, soprattutto se eccessivamente alta, instrada consciamente o inconsciamente cosa deve succedere in uno schema gia’ PREcostituito e porta la persona che riceve inconsciamente gia’ alla conclusione del massaggio, mentre questo e’ un viaggio che deve essere vissuto emozionalmente momento per momento. E’ come un viaggio dove non e’ tanto importante la meta finale ma la piacevolezza del percorso tappa per tappa.

Meglio quindi giungere a ricevere un massaggio scevri da eccessive aspettative e tranquilli e aperti ad accettare cio' che verra'.

Nel massaggio tantrico, che e' anche un massaggio sensuale, una eventuale eccitazione e' contemplata e normale. Chi riceve lascera’ che queste sensazioni scorrano armonicamente senza eccessive preoccupazioni, restando in un atteggiamento di apertura e di ricettivita' rispetto al massaggio senza prendere parti troppo attive , che farebbero perdere il beneficio del massaggio .

Il trattamento e' un massaggio tantrico rituale e questo significa che ogni parte del corpo viene massaggiata ma non con un fine esclusivamente sensuale, ma come una parte del corpo che non deve essere esclusa ma integrata nel massaggio rituale, contrariamente a cio' che avviene nei consueti centri estetici.
Le emozioni sensuali non sono colpevolizzate , ma  possono essere lasciate fluire nella mancanza della intenzionalita', nella spontaneita' del momento,nel caso sorgano, e di solito si acquietano da sole durante il massaggio.
Comunque sia il massaggio tantrico integra le sensazioni spostandole su tutto il corpo coinvolgendo tutti i sensi integrando la importante energia affettiva del cuore.
Il Tantra insegna a gestire le proprie emozioni e pulsioni facendoli diventare elementi consapevoli della sensualita' trasformandola da animale a spirituale e sensoriale.

Il massaggio tantrico è un incontro di emozioni e corpi, per cui il contatto deve essere consentito ed accettato, anche ci si deve rendere conto che il massaggio tantrico è in direzione di chi riceve insegnando a rilassarsi. Troppo spesso questo e' il problema in occidente dove c'e' proprio questa incapacita' a spegnere la mente e a lasciarsi andare nel rilassamento. Il massaggio tantrico vorrebbe aiutare anche proprio in questo.

Se chi riceve durante il massaggio e' troppo attivo e mentale, sarà è difficile creare l'atmosfera intima e armonica . C'è un fondamentale aspetto troppo spesso dimenticato,ossia che il massaggio tantrico non e' solo incentrato sulla sensualita', e dunque per evitare di viverlo come esperienza di frustrazione dei propri desideri, occorre che la persona che sta per riceverlo,si predisponga mentalmente a provare qualcosa di completamente diverso, seppur sempre di possibile piacere.
Potrebbe sembrare difficile inizialmente non focalizzare tutta la attenzione sul desiderio, ma in realtà si tratta di un grossolano errore di valutazione, perché una volta sperimentato, moltissimi clienti sostengono che l'integrazione di tutte le energie e' una esperienza che lascia il segno.

Ciò premesso, e' auspicabile predisporsi psicologicamente nella migliore delle condizioni mentali prima di provare questa esperienza unica, accantonando un impulso esclusivamente e ossessivamente sensuale,  preparandosi a partecipare ad un rito , che ti potra’ regalare emozioni intense e molto difficili da esprimere con le parole. Verranno abbandonatele solite vie, per compiere un viaggio dentro di te attraverso percorsi mai intrapresi prima, perché il massaggio tantrico non è altro e non è meno di un universo di sensazioni ed emozioni tattili e spirituali che si apre emozionalmente.

TantraLove

Gli autori di questa pagina sono José & Resya Satchitshanti.