Olistico : parola ingannatrice della New Age?

Dal confronto di pochi giorni fa con alcuni operatori e insegnati nel campo del Tantra sono emersi alcuni punti allarmanti che abbiamo condiviso. Riassumendo la maggioranza degli operatori cosidetti “olistici” percepisce il lavoro sul corpo e sulla sessualita’ immondo, sudicio e disdicevole. Fortunamente non si parla di tutti gli operatori olistici, ma comunque di un atteggiamento largamente diffuso.

Questo atteggiamento moralistico e giudicante si allarga anche agli operatori cosiddetti “olistici” che sono proprietari di centri o agriturismi olistici. Discutendo e confrontandoci come operatori di Tantra ci siamo scontrati nella impossibilita’ di affittare un centro per il semplice motivo di operare nella Via Tantrica. 
Se insegni e trasmetti la antica Via del Tantra questi non ti danno la possibilita’ di affittare i centri , perche’ altrimenti ….”si sporca la energia”. E certo energia sessuale (uno degli ambiti di indagine del Tantra) significa sporcizia nel loro mentale pieno di pregiudizi.

Ora non sarebbe molto sconvolgente se questo tipo di atteggiamento fosse trasmesso da una anziana nonna di 90 anni vestita di nero con il foularone in testa. Invece no. Questa modalita’ di pregiudizio e’ trasmessa da noti “operatori olistici” con tanto di migliaia di ore alle spalle di corsi che dovrebbe far supporre, a torto, che orami sono riusciti ad integrare tutte le energie che ci compongono. Non e' cosi'.

Sara’ allora utile ricordare quale e’ il significato di OLISTICO

OLOS DAL GRECO SIGNIFICA INTERO , INTEREZZA ,

OLISTICO SIGNIFICA ACCETTARE QUINDI TUTTA LA NATURA UMANA INELLA SUA INTEREZZA SENZA PREGIUDIZI INTEGRANDO TUTTE LE ENERGIE CHE CI COMPONGONO. ENERGIA TRASCENDENTE, ENERGIA MEDITATIVA, ENERGIA CREATIVA, ENERGIA AFFETTIVA ,ENERGIA RADIANTE, ENERGIA EMOZIONALE ED ENERGIA SESSUALE, cosi' come per altro indica la via Tantrica.

Sarebbe quindi meglio che tali operatori e proprietari di centri togliessero dalle loro pagine web e dai loro bigliettini da visita la parola OLISTICO. 
Potrebbero scriverci sopra operatore socio-sanitario, operatore tecnico in un singolo ambito e invece di un pomposo “Centro olistico per la integrazione della crescita umana” potrebbero mettere il piu’ modesto “ Sede con palestrina”.

Per molti di questi operatori l’uomo e’ “spirituale” solo se parte dal 4 chackra in su , il gettonato chackra del Cuore, perche’ dal 4 chakcra in giu’ la natura umana e’ immonda e peccaminosa. E siamo alla eterna questione della Dualita’ e della considerazione dell'uomo drammaticamente SPEZZATO IN DUE, cosi' presente nei nostri tempi.

Tutto e’ Uno, e Uno e’ Tutto……. si pero’ calma, a patto che parta dal 4 chackra in su.

Tempo fa Daniel Odier, insegnante tantrico francese, menzionava che la New Age si sta trasformando in un fondamentalismo spirituale non molto diverso dal fondamentalismo cattolico. Con una aggravante. 
Infatti se orami e’ chiaro a tutti che il credo cattolico e’ contro il corpo , contro la sessualita’ e pieno di pregiudizi, la new age si ammanta di un cosmopolitismo spirituale che non possiede in realta’ , ma che non e’ cosi’ facile da osservare.

In pratica la new age sembra aver dismesso i panni del prete cattolico con il pastrano nero con colletto bianco e indossato i sandaletti di cuoio con il pujab bianco e il tao appeso al collo, ma in realta’ poco e’ cambiato, perche’ sembra aver fatto proprie le istanze giudicanti e moraliste del mondo cattolico. Tutto e’ cambiato, niente e’ cambiato. Dalla padella alla brace.

Ecco la menzogna e l’inganno ipocrita della New Age.

Il Tantra indica che il corpo e’ il Tempio dello Spirito da millenni. Il tantra apre la consapevolezza alle sensazioni, aumenta le vibrazioni energetiche e coltiva un atteggiamento sacro verso se’ stessi, gli altri e gli eventi della vita e dà la capacità di sperimentare anche l’energia sessuale creativa. In modo sottile, delicato, ma potente e amorevole che porta guarigione senza separare energeticamente corpo e spirito.

Terminiamo con un aforisma tantrico.

“…Nel corpo dimora la grande conoscenza, completamente priva di qualsiasi giudizio. Essa pervade tutte le cose .E’ presente in tutto il corpo, eppure non scaturisce dal corpo…” Hevajra Tantra

Jose'&Resya – TantraLove

Gli autori di questa pagina sono José & Resya Satchitshanti.